Dopo vari Tv Box android pensati per il mercato orientale, Xiaomi prova a conquistare anche quello occidentale proponendo il Mi Box in versione internazionale. Il suo primo box android equipaggiato con Android TV pensato appositamente per il mercato occidentale. Non vi sono quindi tutte quelle caratterizzazioni e servizi concepiti per il mercato cinese. Non bisognerà effettuare nessuna procedura di sblocco o adattamento per poterlo utilizzare, bisognerà semplicemente collegarlo al televisore ed eccolo pronto all’uso.

Specifiche Tecniche

Componente Descrizione
CPU Amlogic S905x quad-core Cortex-A53 2.0GHz
GPU Mali 450 750MHz
RAM 2GB DD3
Memoria interna 8GB eMMC
Formati Video VP9 Profile-2 a 4k @60fps, H265 a 4K @60fps, H264 a 4k @30fps, HDR10/HLG HDR
Formati Audio DTS 2.0+, Dolby Digital Plus
Connettività Wi-Fi 802.11a/b/g/n/ac, Dual-band Wi-Fi 2.4GHz/5GHz, Bluetooth 4.1
Interfacce 1 USB 2.0, 1 HDMI 2.0b, 1 AV, Porta alimentazione, Microfono (telecomando)
Dimensioni 10,1*10,1*1,95 cm
Peso 176,5 gr
OS Android TV 6.0

Contenuto della Confezione

Partiamo parlando della dotazione nella confezione. Nella scatola troveremo un bellissimo cavo HDMI di alta fattura, il cavo d’alimentazione in formato europeo ed il telecomando. Il telecomando Bluetooth è caratterizzato da forme molto semplici. Integra un microfono che consente d’interagire in maniera immediata con il box. Nonostante il Mi Box abbia la modalità CEC, potrete quindi comandarlo con il telecomando del televisore, non riuscirete a fare a meno di usare il telecomando fornito per via della sua comodità e semplicità.

Come configurare Xiaomi Mi Box

La configurazione del TV Box è molto semplice. Bisogna innanzitutto collegare il cavo HDMI dietro il TV e al MiBox (consiglio l’utilizzo del cavo fornito così da evitare eventuali problemi grafici creati da cavi di scarsa qualità). Va infine inserito il cavo d’alimentazione e il prodotto è pronto all’uso.

La prima schermata richiederà di collegare il telecomando premendo il tasto centrale. Una volta premuto sarà abbinato a quel box. Se il tasto non viene premuto nel primo minuto la schermata cambierà e richiederà di premere il tasto con un piccolo cerchietto e il tasto dietro a 20cm di distanza.

Abbiamo abbinato il telecomando, ora selezioniamo la lingua (italiano già presente) e procediamo con la configurazione. Il sistema ci chiederà se abbiamo un dispositivo Android per effettuare prima la configurazione, se non ne avete uno a portata di mano premete no e andate avanti. Scegliete la rete di collegamento (ricordate che è compatibile con le reti a 5GHz, se ne avete una è da preferire) e aiutatevi con un computer per configurare il vostro account Google sul MiBox. Una volta connesso il dispositivo ed accettato le condizioni d’ utilizzo potrete usare il prodotto.

Questa sarà l’interfaccia che vi si presenterà una volta acceso. Come vedete è molto intuitiva. Passiamo ad effettuare per prima cosa l’aggiornamento così da ritrovarci l’ultima versione disponibile. Con il telecomando dirigiamoci quindi sull’ingranaggio in basso a sinistra, entriamo premendo il tasto centrale.

Andiamo quindi in “informazioni”, “aggiornamento di sistema”. Lasciamo scaricare e al termine premiamo “riavvia e installa”. Il dispositivo in un paio di minuti si aggiornerà automaticamente. Da notare che in questa schermata alla voce “nome dispositivo” si può cambiare il nome del MiBox.

Avete quindi attivato e configurato correttamente il vostro Xiaomi Mi Box. Vediamo ora come installare le applicazioni fondamentali per goderci questo Box Multimediale.

Xiaomi Mi Box & Netflix

Xiaomi propone Netflix tra le App raccomandate. Andiamo quindi sull’app. Una volta cliccata si aprirà il Play Store, dovremo quindi aggiornare Netflix. Una volta aggiornata possiamo quindi avviarla. La schermata sarà molto simile a quella che ritroviamo sui moderni SmartTV.

Se non abbiamo ancora un abbonamento potremo abbonarci ed usufruire di un mese gratuito. Consiglio di provare il primo mese se non si è iscritti così da poter apprezzare la qualità del Box ed avere una marea di contenuti di qualità pronti alla visione.

Dopo aver inserito email e password del vostro account sarete pronti per Film e SerieTV!

Xiaomi Mi Box & Kodi

Vediamo ora invece come dare maggior vita e utilizzare ulteriormente questo box dalla forte connotazione multimediale. Dirigiamoci sul Play Store e una volta dentro cerchiamo l’app SPMC. Questa app è una fork del più conosciuto Kodi. Utilizzeremo SPMC piuttosto che la versione originale poiché meglio ottimizzata per Android, senza contare piccole chicche come la ricerca vocale dei contenuti multimediali sincronizzati.

Una volta installata, se non dovesse essere in italiano andiamo in “System” – “settings” – “appearance” – “international” – “language” e selezioniamo la lingua italiana. Nelle impostazioni potete configurare tante altre cose, quindi date uno sguardo a tutto e settate le cose che più vi aggradano!

Per poter aggiungere i film o le serie TV già in nostro possesso ci dirigiamo su “Video” – “file”. Qui troveremo la pendrive inserita nel MiBox.

Se avete invece un nas o un computer che condivide i file in rete dovrete selezionare la voce “aggiungi video” – “esplora”. Una volta aggiunto il percorso dovrete selezionare il contenuto di quella cartella. Vi consiglio di creare una cartella per i Film ed una per le serie TV. Sarà più facile per il programma trovare le informazioni. Selezionato il contenuto lasciamo agire il programma così che trovi su internet il nome dei film, la locandina e le info. Ovviamente dovremo aver rinominato i film con il loro nome, altrimenti per lo scraper sarà difficile che ci riconosca il titolo. Una volta terminato troverete i film con locandine e info.

Se siamo invece abituati allo streaming puro online e vogliamo farlo comodamente seduti sul divano ci sono una marea di plugin che vi consentiranno di farlo anche con SPMC. Il più famoso è Stream On Demand, lo si trova facilmente online. Una volta trovato potrete installarlo andando in “Sistema” – “Addon” – “installa da un file zip”.

Ecco la schermata che vi si presenterà all’avvio di Stream On Demand. Come vedete le voci sono tante e sono facilmente intuibili. Se abbiamo già idea di che film vedere potremo quindi andate su “Ricerca Globale”. Una volta effettuata la ricerca avremo a portata di mano i link diretti a tutti i maggiori siti di streaming italiani.

Non dovremo fare altro che selezionarne uno e premere play. Ed ecco partire in maniera molto semplice il film selezionato. Abbiamo quindi a nostra disposizione un catalogo sterminato tra serie TV e film. Non avremo quindi problemi a passare una bella serata in amicizia o anche distrarci da soli davanti al televisore. Molto meglio che stare scomodi davanti ad un monitor di un computer.

Giocare con Xiaomi Mi Box

Non dimentichiamo che con il MiBox potremo anche giocare. I giochi sono vari e vanno dal casual game a giochi più interessanti come Real Racing 3. Per alcuni sarà obbligatorio avere il Joypad (come Real Racing) per altri invece non ci sarà bisogno e potrete giocare tranquillamente con il telecomando.

Personalmente consiglio a chi piacciono questo tipo di giochi di acquistare il gamepad della Xiaomi. Sia per la sua alta qualità costruttiva che per l’abbinamento estetico al Box e al telecomando.

Ricerca Google con Xiaomi Mi Box

Essendo Android un OS sviluppato da Google, la ricerca è uno dei punti cardine e meglio ottimizzati di questo sistema operativo. Potete infatti premere semplicemente il tasto microfono sul telecomando e pronunciare magari il nome di un film che volete vedere o di una serie tv per far avviare una ricerca sia nelle app installate che su internet.

Grazie a SPMC potrete inoltre avere i suggerimenti degli ultimi film aggiunti da poter vedere con il tocco di un click direttamente nella schermata Home.

Considerazioni

Abbiamo visto il TV Box della Xiaomi, delle sue possibilità e di come configurare questo gioiellino. Le possibilità sono ancora tante e sta a voi cercare la vostra situazione ideale. La facilità d’utilizzo di questo Box unito ad un’interfaccia gradevole vi consentirà di trasformare il vostro vecchio televisore in un moderno ed elegante SmartTV. Non dovrete quindi spendere cifre folli per avere funzioni mancanti sul vostro televisore. Senza contare che avrete la possibilità di avere tutti i vostri contenuti multimediali a portata di mano! Considerando il prezzo attualmente intorno ai 70€ e guardando il panorama odierno è difficile trovare di meglio a questo costo. Non ci sono rinunce da fare né limitazioni nell’utilizzo. Per gli amanti del televisore o per i casual gamers è qualcosa da non farsi sfuggire!

Conclusioni

Xiaomi ha realizzato un TV Box da intendersi principalmente come apparato multimediale. La possibilità di riprodurre video fino al formato 4K, la connessione a 5GHz e la semplicità d’uso lo rendono attualmente uno dei migliori TV box, anche confrontandolo con prodotti di fascia più alta. La presenza di Android TV gli garantisce la certificazione Netflix 4K, non si avrà quindi nessun tipo di problema nella riproduzione di contenuti del celebre servizio online. Le prestazioni del Mi Box sono ideali anche per i giochi, in questo caso si dovrà però optare per l’acquisto di un joypad Bluetooth, se si vuole avere tutto abbinato si può acquistare il joypad che produce la stessa Xiaomi. Che si utilizzi per riproduzione di video o per i giochi il dispositivo risponde sempre in maniera fluida e senza nessun tipo di blocco.

Una nota finale su Android TV, una versione di Android pensata appositamente per essere fruita su grandi schermi. L’interfaccia è completamente rielaborata e si adatta al formato orizzontale della TV, senza contare le possibilità di ricerca date dall’utilizzo del microfono. Si può infatti in qualsiasi momento richiamare la ricerca attraverso l’apposito tasto sul telecomando ed effettuare ricerche all’interno dell’app che si sta utilizzando. Potrai quindi cercare una canzone su Spotify o un film su Netflix con la semplice pressione di un tasto.

Come Acquistare

Disponibile su GearBest (link) con spedizione Italy Express gratuita e consegna in circa 15 giorni con spese doganali già pagate da GearBest